Matdid, materiali didattici di italiano per stranieri a cura di Roberto Tartaglione e Giulia Grassi, Scuola d'Italiano Roma

 
 

Roberto Tartaglione  

 
CAPRE, CAVOLI 
E ANG
IOLETTI
GIOCHERELLONI

 
  

La storiella del contadino con la capra, il lupo e i cavoli.
E un quesito molto pi difficile. 

 

   TORNA ALLA LETTURA


 
La storia da cui nasce il modo di dire salvare capra e cavoli la conoscono un po' tutti.
Un contadino cammina con un lupo, una capra e una cesta di cavoli ( uno strano contadino effettivamente).
A un certo punto deve attraversare un fiume con una barca piccola piccola: pu portare di l del fiume solo una cosa per volta. Ma si sa: la capra mangia i cavoli e il lupo mangia la capra. Come fare a salvare capra e cavoli? La soluzione facile.
Prima porta i cavoli. Ah, no, cos il lupo si mangia la capra...
Vabbe', la soluzione trovatela voi!

Come indovinello invece ci piace molto di pi quest'altro.

Quello stesso contadino, dopo morto, si trova in una grande sala con due porte: una la porta del paradiso e una la porta dell'inferno. Ma lui non sa quale delle due quella del paradiso e quale delle due l'altra.
Davanti alle due porte ci sono due angeli: uno un angelo buono che dice sempre e solo la verit. L'altro un diavolo travestito che, naturalmente, dice sempre e solo bugie. Ma il nostro sfortunatissimo contadino non sa quale dei due angeli sincero e quale bugiardo.

Non basta: il contadino pu fare una sola domanda a uno dei due angeli per scoprire qual la porta del paradiso.
Che domanda deve fare?

Eh, questo s che un indovinello carino!

Ma voi, astutissimi lettori di Matdid,  avete gi trovato la soluzione vero?