|      Itinerari Romani       |    Scudit Roma       |     MatDid      |      Storia dell'arte       |     Due settimane a Roma        |     Alipes       |    Contatti     |


Visite guidate e attività
di archeologia e di
storia dell'arte
a cura di
Marina Giorgini
con la collaborazione
di Giulia Grassi
_____________
 

 

IL CELIO. ALLA SCOPERTA DEL MENO
NOTO TRA I SETTE COLLI DI ROMA

 

Il Celio è forse il meno conosciuto tra i sette colli di Roma. Si eleva a sud-ovest della valle del Colosseo e si presenta come un'area molto verde, silenziosa, poco abitata e con numerose chiese e rovine di antichi monumenti.

L'itinerario seguirà la storia di quest'area nei secoli.
In epoca romana, quando era una zona prevalentemente residenziale con insulae (condomini), domus aristocratiche (tra cui forse quella del senatore Simmaco, uno degli ultimi difensori del paganesimo ormai sconfitto), caserme, postriboli e pochi edifici monumentali, tra cui l'enorme Claudianum, il tempio costruito da Agrippina in onore del defunto marito, l'imperatore Claudio.
Nel periodo medievale, che vide lo spopolamento del colle ma anche la costruzione di chiese splendide come Santo Stefano Rotondo e la diaconia di Santa Maria in Domnica.
In epoca rinascimentale, quando viene costruita la bellissima villa suburbana di Ciriaco Mattei e il colle torna a vivere.
Un percorso veramente suggestivo.


 

 

Scudit, Scuola d'Italiano, Via La Spezia, 34 - 00182 Roma
tel. +39.06.44362831; contatti