|      Itinerari Romani       |    Scudit Roma       |     MatDid      |      Storia dell'arte       |     Due settimane a Roma        |     Alipes       |    Contatti     |


Visite guidate e attività
di archeologia e di
storia dell'arte
a cura di
Marina Giorgini
con la collaborazione
di Giulia Grassi
_____________
 

 

IL CAMPO MARZIO MERIDIONALE:
QUEL CHE RESTA DI ROMA ANTICA


Nella Roma antica il Campo Marzio aveva  il ruolo di area pubblica e monumentale. Qui si concentravano molti edifici per le attività sportive e ricreative in generale: lo Stadio di Domiziano (per l’atletica) oggi Piazza Navona, l’Odeon di Domiziano (per gli spettacoli musicali), i tre teatri della città (teatro di Pompeo, di Balbo, di Marcello), il Circo Flaminio (per le corse delle quadrighe) ed il Trigarium (per le corse delle trigae, le bighe a tre cavalli). Qui sorsero le prime terme pubbliche, quelle costruite da Agrippa tra 25 e 19 a.C. e quelle innalzate da Nerone nel 60 d.C. E qui sorgevano anche monumenti grandiosi come il Pantheon, il Tempio di Adriano (su Piazza di Pietra) e il Tempio di Iside (Iseum Campensis), e molti altri.
Infine, qui si conservano antichi templi di epoca repubblicana, nella zona conosciuta come Area sacra di Largo Argentina.
Di tutto questo è visibile molto poco mentre resti consistenti si trovano nelle cantine dei palazzi e sotto le strade moderne: andremo alla ricerca di quel che è oggi accessibile, cominciando il percorso dall'area sacra di Largo Argentina.

 

 

Scudit, Scuola d'Italiano, Via La Spezia, 34 - 00182 Roma
tel. +39.06.44362831; contatti